HOMEMADE

E' il ciclo di residenze artistiche site-specific firmato Maison Ventidue. La residenza HOMEMADE permette agli artisti di rimanere per un periodo di tempo all’interno del nostro appartamento per indagarlo in maniera approfondita esplorando il concetto di limite: limite spaziale, relazionale, fisico e geografico, da rispettare o da infrangere. La residenza si articola in studi site-specific di performance, installazione e di interior design.

Per partecipare invia il tuo progetto a maisonventidue@gmail.com

 

Nel 2016 Maison Ventidue inaugura un nuovo segmento del progetto dedicato all’ideazione e alla progettazione di oggetti di uso domestico all’interno del proprio spazio abitativo. Il progetto è destinato alla produzione di flusso e prende il nome di HomemadeDesign.

 

HomeMade #1 - EQUILIBRI
di Giorgia Valmorri

EQUILIBRI indaga e ridefinisce la casa come specchio e contenitore di relazioni che la abitano e la determinano inevitabilmente.

Il progetto propone un’indagine sullo spazio abitativo, in cui per una settimana l’artista metterà in relazione il proprio lavoro con la casa/spazio nel suo vivere quotidiano.

 

HomeMade #2 - CIVILE, 
secondo movimento
di Yesenia Trobbiani

CIVILE è una persona/yesenia/unità, da sola e non sola, che si accorge di essere cellula ed ecosistema allo stesso tempo e mai in modo uguale. Un Corpo politico e autobiografico attraversato da racconti/rituali/memoria/oggetti/gesti dei luoghi da cui ha preso o a cui ha lasciato un’eredità.

 
Capture d’écran 2017-04-27 à 20.47.01.png

HomeMade #3
- LA SONDE di Witko
 

 
Valentina_Medda_Mastroianni-6496.jpg

HomeMade #4

HOME IS A SICK BODY
di Valentina Medda

HOME IS A SICK BODY di Valentina Medda in Maison Ventidue in occasione di #artcitywhitenight di Artefiera2017. Opera di medicalizzazione dello spazio abitativo Maison Ventidue.